Telefono e Fax

Tel: 0688650368 Fax: 06233201556

Commercialista, Mediatore Civile, Consulenza del Lavoro
Istituto Nazionale per la Mediazione e l'Arbitrato

Pace fiscale: le istruzioni delle Entrate per la regolarizzazione violazioni formali

Mercoledì 20/03/2019, a cura di AteneoWeb S.r.l.


L'articolo 9, commi da 1 a 8, del decreto-legge n. 119 del 2018 ha introdotto la definizione agevolata delle violazioni formali. In applicazione del comma 8 del citato articolo l'Agenzia delle Entrate, con il provvedimento dal 15 marzo 2019, ha illustrato le modalità operative e la tempistica per la sanatoria di tali irregolarità.

In particolare il provvedimento prevede che possano essere regolarizzate le violazioni formali per cui sono competenti gli uffici dell'Agenzia delle Entrate ad irrogare le relative sanzioni amministrative, commesse fino al 24 ottobre 2018 dal contribuente, dal sostituto d'imposta, dall'intermediario e da altro soggetto tenuto ad adempimenti fiscalmente rilevanti, anche solo di comunicazione di dati, che non rilevano sulla determinazione della base imponibile e dell'imposta, ai fini dell'IVA, dell'IRAP, delle imposte sui redditi, delle relative addizionali e imposte sostitutive, delle ritenute alla fonte, dei crediti d'imposta e sul relativo pagamento dei tributi.

La regolarizzazione si perfeziona mediante:
  • la rimozione delle irregolarità od omissioni;
  • il versamento di 200 euro per ciascuno dei periodi d'imposta cui si riferiscono le violazioni formali indicati nel modello F24. Qualora le violazioni formali non si riferiscono ad un periodo d'imposta, occorre fare riferimento all'anno solare in cui sono state commesse.


Il versamento può essere effettuato:
  • in due rate di pari importo, la prima entro il 31 maggio 2019 e la seconda entro il 2 marzo 2020;
  • in unica soluzione, entro il 31 maggio 2019.


Clicca qui per leggere il Provvedimento.

Fonte: https://www.agenziaentrate.gov.it
Notizie
Oggi
Il revisore cancellato per morosità può reiscriversi al Registro della revisione legale una volta versato...
 
Oggi
Con il Principio di diritto n. 19 del 18 giugno scorso l'Agenzia delle Entrate ha chiarito che il regime...
 
Oggi
L'articolo 1, comma 201, della legge 27 dicembre 2017, n. 205, riconosce alle fondazioni bancarie, un...
 
Oggi
L'INPS, con la circolare n. 91 del 17 giugno 2019, rende noto i contributi obbligatori dovuti, per l'anno...
 
Oggi
L'Inail informa che, nei 20 minuti di apertura dello sportello telematico nel "click day",...
 
altre notizie »
 

Studio Dott.ssa Marisa Cecoli

Via dei Prati Fiscali, 215 - 00141 Roma (RM)

Tel: 0688650368 - Fax: 06233201556

Email: info@studiocecoli.it

P.IVA: 06335641004