Telefono e Fax

Tel: 0688650368 Fax: 06233201556

Commercialista, Mediatore Civile, Consulenza del Lavoro
Istituto Nazionale per la Mediazione e l'Arbitrato

La Legge di bilancio 2019 - Credito d'imposta per acquisto di prodotti riciclati o imballaggi compostabili o riciclati

Venerdì 11/01/2019, a cura di TuttoCamere.it


I commi da 73 A 77, introdotti al Senato, riconoscono un credito d'imposta nella misura del 36% delle spese sostenute dalle imprese per l'acquisto di prodotti realizzati con materiali provenienti dalla raccolta differenziata degli imballaggi in plastica nonché per l'acquisto di imballaggi biodegradabili e compostabili o derivati dalla raccolta differenziata della carta e dell'alluminio. Il comma 73, in particolare, riconosce, per ciascuno degli anni 2019 e 2020, un credito d'imposta nella misura del 36% delle spese sostenute (e documentate) dalle imprese per gli acquisti di:

- prodotti realizzati con materiali provenienti dalla raccolta differenziata degli imballaggi in plastica;

- imballaggi biodegradabili e compostabili secondo la normativa UNI EN 13432:2002 o derivati dalla raccolta differenziata della carta e dell'alluminio.

La finalità dell'introduzione del credito d'imposta in questione è quella di incrementare il riciclaggio delle plastiche miste e degli scarti non pericolosi dei processi di produzione industriale e della lavorazione di selezione e di recupero dei rifiuti solidi urbani, in alternativa all'avvio al recupero energetico, nonché di ridurre l'impatto ambientale degli imballaggi e il livello di rifiuti non riciclabili derivanti da materiali da imballaggio.

l credito d'imposta è riconosciuto fino ad un importo massimo annuale di euro 20.000 per ciascun beneficiario, nel limite massimo complessivo di un milione di euro annui per gli anni 2020 e 2021. Con decreto del Ministro dell'ambiente, di concerto con i Ministri dello sviluppo economico e dell'economia e delle finanze, dovranno essere definiti:

- i requisiti tecnici e le certificazioni idonee ad attestare la natura ecosostenibile dei prodotti e degli imballaggi secondo la vigente normativa, europea e nazionale;

- nonché i criteri e le modalità di applicazione e di fruizione del credito d'imposta

Tale misura è sostitutiva dell'agevolazione introdotta, per finalità analoghe, dai commi 96-99 della legge n. 205/2017 (legge di bilancio 2018). Per questo motivo viene conseguentemente abrogata la relativa autorizzazione di spesa, contenuta nel comma 97 della medesima legge.

Per un approfondimento sui contenuti e per scaricare il testo della legge di bilancio 2019 clicca qui.

Fonte: https://www.tuttocamere.it
Notizie
Oggi
Il revisore cancellato per morosità può reiscriversi al Registro della revisione legale una volta versato...
 
Oggi
Con il Principio di diritto n. 19 del 18 giugno scorso l'Agenzia delle Entrate ha chiarito che il regime...
 
Oggi
L'articolo 1, comma 201, della legge 27 dicembre 2017, n. 205, riconosce alle fondazioni bancarie, un...
 
Oggi
L'INPS, con la circolare n. 91 del 17 giugno 2019, rende noto i contributi obbligatori dovuti, per l'anno...
 
Oggi
L'Inail informa che, nei 20 minuti di apertura dello sportello telematico nel "click day",...
 
Oggi
L'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) ha informato tutti i Responsabili per la prevenzione della...
 
altre notizie »
 

Studio Dott.ssa Marisa Cecoli

Via dei Prati Fiscali, 215 - 00141 Roma (RM)

Tel: 0688650368 - Fax: 06233201556

Email: info@studiocecoli.it

P.IVA: 06335641004