Telefono e Fax

Tel: 0688650368 Fax: 06233201556

Commercialista, Mediatore Civile, Consulenza del Lavoro
Istituto Nazionale per la Mediazione e l'Arbitrato

Crisi d'impresa - Accertamento dell'esistenza di crediti

Giovedì 10/10/2019, a cura di TuttoCamere.it
Un creditore, nell'ambito di una procedura di insolvenza, può insinuare un credito senza indicare formalmente la data in cui è sorto, quando la legge dello Stato membro nel cui territorio è stata aperta detta procedura non impone l'obbligo di indicare tale data e quest'ultima può essere dedotta dai documenti giustificativi. Una circostanza questa che spetta all'autorità competente, incaricata della verifica dei crediti, valutare.

A dichiararlo la Corte di Giustizia UE nella sentenza alla causa n. C 47/18 del 18 settembre 2019, intervenuta su un'azione di accertamento dell'esistenza di crediti.

L'articolo 41 del regolamento (CE) n. 1346/2000 del Consiglio, del 29 maggio 2000, relativo alle procedure di insolvenza, deve essere interpretato nel senso che esso stabilisce i requisiti massimi che possono essere imposti da una normativa nazionale per quanto riguarda il contenuto dell'insinuazione di un credito e che l'obbligo di comunicare la data di insorgenza del credito è soddisfatto qualora quest'ultima sia desumibile dai documenti prodotti in allegato all'insinuazione di credito, con susseguente verifica della validità dell'insinuazione secondo la legge dello Stato membro nel cui territorio è aperta la procedura principale (lex concursus).

Per scaricare il testo della Causa n. c 47/18 clicca qui.

Fonte: https://www.tuttocamere.it
Notizie
Oggi
L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato un vademecum in cui vengono illustrate le disposizioni contenute...
 
Oggi
L'art. 26 del Decreto Rilancio prevede una misura per incentivare il rafforzamento patrimoniale di società...
 
Oggi
Con la Risoluzione n. 26 del 21 maggio scorso l'Agenzia delle Entrate ha ridenominato i codici tributo...
 
altre notizie »
 

Studio Dott.ssa Marisa Cecoli

Via dei Prati Fiscali, 215 - 00141 Roma (RM)

Tel: 0688650368 - Fax: 06233201556

Email: info@studiocecoli.it

P.IVA: 06335641004